Erasmus

A sperienza Erasmus hè à spessu scunnisciuta o ancu mal vista. Purtantu, sta sperienza porte assai à i ghjovani studenti (1). Hè un’opportunità chì permette di parte una parte di l’annu o l’annu sanu cù un aiutu finanziaru è un quadru messu in ballu da l’università. Ma permette ancu di vede altri sistemi di studii (2).

A sperienza erasmus tene u so nome dà un filosofu, umanistu Erasmu.

1) A sperienza Erasmus.

Di fattu, i studienti sò veramente bè presi in carica da l’università induve sò scritti prima di parte. E ancu da l’università d’accolta, chì hè sempre dispunibile in casu di dumande o prublemi varii. L’università di Pisa per esempiu urganizeghja una settimana d’integrazione nanzu à u principiu di e lezzione per aiutà i studienti per a scrizzione, per visità a città.

In più di u quadru di l’università, ci hè un’urganizazione per aiutà i studienti per tutte e dumande amministrative cum’è truvà un alloghju. St’urganizazione face ancu serate per scuntrà ghjente o migliurà e so cumpetenze linguistiche.

Sta sperienza permette di scuntrà persone di tutte e parte di u mondu è dunque d’imparà annantu à diversi paesi di u mondu cù e sfarente culture, religioni, usi ancu annantu à a cucina di varii paesi è dunque d’apresi à u mondu, d’avè una mente aperta, una certa argutezza, è certe cunniscenze annantu à u mondu.

Permette ancu d’imparà a lingua di u paese d’accolta è di diventa bislingu. Ma ancu d’imparà altre lingue cum’è l’inglese chì serve sempre è hè parlatu in u mondu sanu è ancu lingue parlate da a ghjente scuntrata durante a mubilità.

Sta cultura di u mondu è a capacità di parlà diverse lingue hè veramente un vantagiu quandu rientremu ind’a vita attiva, hè una vera qualità annantu à un CV.

2) U stistema universitariu talianu

Erasmus permette ancu di vede cum’ellu viaghja u sistema universitariu d’altri paesi è dunque d’acquistà una capacità d’adattazione à sfarenti sistemi.

In Italia per esempiu, i corsi ùn sò mica ubligatorii. Ci hè duie pussibilità:

  • si pò andà à i corsi è dunque si passa l’esame cù u prufessore in duie parte,
  • invece per quelli chì ùn ponu micca andà à i corsi si pò studià cù un libru sceltu da u prufessore è si passa l’esame cù un assistante.

Tutti l’esami si passanu à l’urale, stu sistema hà vantagi ma ancu svantagi. L’urale permette d’acquistà una capacità di parlà in publicu in una lingua stragnera è dunque d’esse più in cunfidenza in a so lingua materna è quandu si deve piglià a parulla in publicu.

Ma hà ancu svantagi cuncernendu l’urganizazione. Quandu simu veramente numerosi qualchì volta si pò aspettà tutta a ghjurnata per passà l’esame perchè ùn ci hè micca ordine di passaghju. Ci vulerebbe à avè un’urganizazione un pocu più sviluppata per l’esami.

Ci hè ancu parechje pussibiltà pè passà l’esami. In fatti ci hè trè appelli, pè a prima parte di l’annata si pò passà l’esami di Dicembre, di Ghjennaghju o di Ferraghju. I studienti sceglienu quandu volenu passà l’esami. Sì u studiente ùn hà micca a media, u prufessore ùn mette micca nota è u studiente deve ripassà l’esame à un altru appellu. Hè listessa cosa pè a seconda parte di l’annata.

Erasmus hè dunque una sperienza veramente ricca è chì ci porta cunniscenze in varii aspetti di a vita. Ma dinù una sperienza chì ci face ingrandà è chì scambia certe visione chì no pudemu avè annantu à a vita.

E.Guironnet

Lasciate un cummentu ?

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.