Passata storica : Duellu murtale in Corsica (1895)

U 28 d’aostu 1895, un duellu murtale in Corsica hà resu scemu e cronache. L’urigine di un tal’ viulentu è fatale cunfrontu ? Insulti anonimi in un ghjurnale corsu contru à lu fratellu di Jean Benedetti, candidatu à a casa cumuna di Piedicorte. L’elezzione di u cunsigliu generale opponenu Jean Charles Benedetti, figliolu da un cunsigliere à a corte d’appellu di Bastia, à u duttore Pierre Antoine Alessandri, chirurgu di a marina è cavaliere di a Ligione d’onore.

Benedetti suspetta Alessandri d’esse l’autore d’isse insulti. Ciò ch’azzincherà a zerga sarà a disfatta di Benedetti à l’elezzione in Piedicorte (416 voce contr’à 469). Cum’è ognunu a sà, storie d’elezzione in Corsica sò sempre… Cumplicate.

Quessa purterà Benedetti à sfidà Alessandri in duellu, è à vince contr’à l’infelice cunsigliere surtente. ‘Ssa storia ferà u giru di i ghjurnali, andendu ancu sinu à e linie di u New York Times (cunfundendu Pedicroce è Piedicorte eppuru).

À un’epica, cuntistà un’elezzione era menu cumplicatu chi fà un prucessu…

Lasciate un cummentu ?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.